Close
La protezione Qustodio è ora disponibile su Chromebook! Per saperne di più > >

Celebriamo il lato positivo della tecnologia!

By on 12-03-2020

Il 2020 è stato forse l'anno in cui siamo stati più grati alla tecnologia. È diventata davvero un'ancora di salvezza e ci ha messo in contatto con familiari e amici, vicini e lontani, permettendoci di condividere preoccupazioni e pensieri, ma anche momenti di felicità e speranza.

Per gran parte dell’anno, le scuole sono state chiuse e siamo stati costretti a fare affidamento sui computer di casa per seguire le lezioni e andare avanti con la scuola. E per chi non aveva esperienza precedenti di didattica a distanza, non è stata certo un'impresa facile.

 

Da un giorno all’altro, tante professioni sono diventante smart e abbiamo dovuto adattare in breve tempo la nostra routine, imparando a gestire le attività lavorative fuori dall'ufficio e, nel frattempo, aiutando i nostri figli con lo studio, intrattenendoli e occupandoci della famiglia.

Usate la tecnologia in modo positivo

I drammatici cambiamenti repentini ai quali abbiamo assistito hanno inevitabilmente portato a un sensibile aumento dell'uso dei dispositivi. Di fatto, possiamo dire con certezza che noi di Qustodio abbiamo visto in prima persona quanto sia importante stabilire e mantenere limiti per quanto riguarda il tempo passato davanti agli schermi, ora più che mai. Anche se è il periodo delle vacanze, trascorriamo più tempo in casa e i più piccoli potrebbero anche ricevere regali tecnologici. Per questo è fondamentale non abbassare la guardia e cercare di fare uno sforzo consapevole per ridurre il troppo tempo passato davanti ai dispositivi. Se state cercando di farlo, ma non ci riuscite, Qustodio vi dà una mano permettendovi di configurare tempi d’uso e limiti giornalieri in modo comodo e in un tocco!

Parlare è bello

È sempre bello vedere i propri cari e mostrare loro quanto gli vogliamo bene, ma le attuali regole di distanziamento sociale dovute al COVID-19 stanno complicando enormemente le cose. Fortunatamente, la tecnologia ci offre molte alternative tra cui Zoom, Skype, FaceTime, WhatsApp... per questo vi consigliamo di approfittare di questi giorni di festa per programmare qualche chiamata. Celebriamo il lato positivo della tecnologia aiutando i bambini a organizzare una sessione Skype con i nonni, una chiamata Zoom con la zia e lo zio preferiti o un FaceTime con cugini o compagni di classe. Parlare e interagire con gli altri vi aiuterà a mantenere il morale alto e vi permetterà di condividere l'atmosfera delle festività con coloro che contano di più.

Dai la priorità al tempo di qualità

Il tempo è un bene prezioso. Quante volte ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo neanche per respirare e una volta terminato con la nostra lista, apparentemente infinita, delle cose da fare (o dopo averci rinunciato) ci troviamo davanti alla TV a guardare un qualsiasi programma solo per rilassare la mente? Invece di passare le serate distesi davanti alla TV come se fossimo degli zombie (non è un caso che qualcuno la definisca una stupida scatola), perché non organizzare una serata cinematografica a settimana? Scegliete un classico di Natale, trovate film per famiglie di Netflix oppure controllate la guida TV per vedere se qualcosa attira la vostra attenzione. Ricordate: privilegiate sempre la qualità piuttosto che la quantità! Plaid caldo e popcorn sono facoltativi.

Proteggete i vostri dispositivi online per promuovere un uso sicuro

Monitorare i nostri figli è un lavoro a tempo pieno e ora che i ragazzi passano le giornate in casa, a causa delle varie restrizioni e lockdown, è diventato ancora più difficile. Sia che i vostri figli fossero già dotati di dispositivi, sia che abbiate dovuto improvvisare condividendo i vostri con loro, sia che la scuola abbia fornito loro tablet o Chromebook, assicuratevi di installare la protezione del controllo parentale Qustodio su tutti i dispositivi che usano. Sapere che i vostri figli sono al sicuro mentre studiano, giocano o navigano in rete significa avere un pensiero in meno di cui preoccuparsi. E non dimenticate di proteggere i regali tecnologici a sorpresa che avete già incartato e messo sotto l'albero!

 Sostituite le app inadeguate con quelle educative

I bambini sono affascinati dalla tecnologia e passerebbero felicemente ore (se non giorni) a navigare sul web, facendo click o mettendo “Mi piace” qua e là. Perché non cercare di raggiungere un compromesso con loro? Ogni settimana, concedete loro un determinato quantitativo di tempo per giocare, esplorare e imparare! Proprio così, anche se tendiamo a concentrarci sugli aspetti negativi (app che creano dipendenza, violente o esplicite, con contenuti inappropriati o pericoli estranei...) esistono molte app positive e sane che possono aiutare i ragazzi con lo studio o persino stimolare il loro interesse per nuovi argomenti. Alcune app possono migliorare l'apprendimento e promuovere le capacità di risoluzione dei problemi. Date un'occhiata all'App Store o a Google Play per vedere cosa è disponibile. Assicuratevi di leggere le raccomandazioni ufficiali per l'età prima di installare qualsiasi cosa che dovrà essere utilizzata dai vostri figli.

Aggiornate le vostre abitudini quotidiane

La tecnologia è fantastica e può arricchire tanti aspetti delle nostre vite, ma questo non significa dover essere collegati 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ricordate che siete voi a decidere quando utilizzare i dispositivi elettronici e per quanto tempo. È ormai documentato che la tecnologia può ridurre la qualità del sonno, quindi non lasciate che i dispositivi compromettano il vostro riposo. Cercate di riservarvi tempo di qualità ogni giorno, per disconnettervi e rilassarvi. Il momento migliore per farlo è un'ora o due prima di andare a letto. Concordate con i bambini un orario per spegnere tutti i dispositivi fino al giorno successivo. Indossate il pigiama e rannicchiatevi, magari leggendo un libro e in compagnia di una tazza di cioccolata o latte caldi. Ci potrebbe volere qualche sera prima che tutti aderiscano all’iniziativa, ma una volta fatto, dormirete meglio e vi sveglierete sentendovi più riposati e pronti ad affrontare una nuova giornata.

Siate responsabili anche in digitale

Ora che avete ripreso le redini e avete capito come porre fine al caos casalingo dovuto al troppo uso della tecnologia, perché non renderlo ufficiale? Abbiamo creato un accordo digitale per fare in modo che tu e tuo figlio proseguiate per la strada giusta. Sedetevi un momento insieme per parlare delle vostre abitudini digitali e compilatelo insieme. Infine, firmatelo e attaccatelo al frigo per tenere sempre a mente il vostro impegno a mantenere abitudini digitali sane nel 2021. Un ottimo proposito per il nuovo anno che può essere condiviso da tutta la famiglia!

La newsletter Consigli per genitori smart di Qustodio è stata concepita per aiutarti a essere un genitore informato e crescere i tuoi ragazzi nell'era digitale con un po' più di tranquillità. Niente allarmismi ne tendenze, solo i consigli migliori da parte di veri esperti.

Ricevi una consulenza mensile da parte di esperti iscrivendoti alla nostra newsletter Consigli per genitori smart.